Policy su cookie

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare all'interno del sito, fornisci il consenso all'utilizzo dei cookie.
Scopri di più qui

A Spazio Oberdan l’arte del Premio Ricoh

Vimodrone, 21 marzo 2016 – Inaugurata nel foyer di Spazio Oberdan di Milano la mostra “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei”. Le opere rimarrano esposte fino al prossimo 26 marzo. 

Il “Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei”, progetto di Responsabilità Sociale nato nel 2010, è giunto alle fasi cruciali della sesta edizione. Dal 17 al 29 marzo 2016, allo Spazio Oberdan di Milano, sono esposte le opere dei 20 artisti finalisti. Come per le altre edizioni, il Premio è organizzato da Ricoh Italia con la collaborazione della Città metropolitana di Milano e il patrocinio del Comune di Vimodrone. 

Agli artisti è stato chiesto di esprimere, attraverso le loro opere, i valori Ricoh riassumibili nella formula: “Lo sforzo verso l’innovazione, che semplifica la vita e il lavoro, salvaguardando nel contempo l’ambiente e in generale i principi della responsabilità sociale d’impresa”.  Il Premio Ricoh rappresenta per i giovani artisti un’occasione per farsi conoscere ed essere valorizzati: lo Spazio Oberdan è infatti una prestigiosa vetrina capace di dare grande visibilità alle opere selezionate. 

Premio Ricoh

“L’arte, la cultura e la creatività – afferma Davide Oriani, CEO di Ricoh Italia – sono fattori di sviluppo per il nostro sistema Paese. È quindi importante offrire ai giovani creativi nuove opportunità anche favorendo il confronto e lo scambio di esperienze. La sesta edizione del Premio riconferma la nostra volontà di supportare la crescita professionale dei giovani consentendo loro di esprimere il proprio talento e di incontrare altri artisti ed esperti del mondo dell’arte”.  

A questa edizione del Premio hanno aderito numerosi artisti under 40, coinvolti anche grazie alla collaborazione delle Accademie d’arte italiane e di numerose Scuole d’arte il cui intervento è stato determinante; nelle prime sei edizioni del Premio sono state 30 le Accademie che hanno svolto un ruolo attivo.  

Ha affermato Michela Palestra, Consigliera delegata ai Servizi di Rete ai Comuni per i sistemi turistico-culturali e bibliotecari, Città metropolitana di Milano: “La collaborazione tra Spazio Oberdan e Premio Ricoh è un sodalizio che dura ormai da sei anni. La Città metropolitana di Milano è lieta di ospitare nuovamente i finalisti di un concorso che nasce per dare l'opportunità a giovani artisti di iniziare il proprio percorso. Ricoh li ha chiamati a riflettere su innovazione ecosostenibile, nuove tecnologie ed ecologia, temi fondanti in questa contemporaneità in cui l'innovazione tecnologica è protagonista e il rispetto dell'ambiente è indispensabile per il nostro futuro”.  

Le opere vincitrici si aggiungeranno alla collezione d’arte che Ricoh ha iniziato con le scorse edizioni e che è allestita presso la sede di Vimodrone (Milano).  

Il catalogo che raccoglie le immagini delle opere finaliste è disponibile qui.

Contatti per la stampa