Policy su cookie

Ricoh utilizza strumenti di raccolta dati, come i cookie, per fornire all’utente un’esperienza migliore quando utilizza il sito. Per modificare le impostazioni e ottenere ulteriori informazioni sui cookie, fare clic qui.

La lavagna cognitiva Ricoh all’IBM Watson Summit Italia 2017

Vimodrone, 11 maggio 2017 – La nuova lavagna cognitiva Ricoh basata su IBM Watson sarà presente all’IBM Watson Summit Italia 2017. Appuntamento al Casello del Dazio presso l’Arco della Pace (Milano) dal 16 al 23 maggio per scoprire come l’intelligenza artificiale trasforma i meeting aziendali.

Una versione beta della lavagna cognitiva Ricoh basata sulla tecnologia IBM Watson sarà tra le soluzioni presenti all’IBM Watson Summit Italia 2017. Questa Intelligent Workplace Solution cambierà le modalità con cui i team si riuniscono e collaborano grazie a strumenti analitici che in tempo reale guidano la riunione. La soluzione supporterà attivamente i partecipanti ai meeting dal momento che sarà in grado di rispondere a comandi vocali, prendere appunti, annotare attività e tradurre i contenuti in diverse lingue.

Tra le principali funzionalità della nuova lavagna cognitiva:

  • Comandi vocali semplificati: i partecipanti alle riunioni – siano essi fisicamente presenti oppure collegati da remoto – possono controllare tramite comandi vocali i contenuti sullo schermo, incluso l’avanzamento delle presentazioni
  • Traduzione dei contenuti in un’altra lingua: Intelligent Workplace Solution è in grado di tradurre in altre lingue quanto detto dai partecipanti, visualizzando i testi sullo schermo oppure trascrivendoli
  • Semplicità di accesso alle riunioni: al passaggio del badge, la soluzione registra le presenze. Inoltre, traccia quanto viene detto per assicurarsi che tutto quanto previsto dall’agenda venga discusso
  • Capacità di seguire conversazioni parallele: durante il meeting tutte le discussioni vengono visualizzate sulla lavagna   
Davide Oriani, CEO di Ricoh Italia, commenta: “L’obiettivo di Ricoh è fornire alle aziende soluzioni e servizi grazie ai quali trasformare il proprio modo di lavorare in un’ottica di Digital Workplace. La collaborazione con IBM rappresenta un ulteriore passo avanti in questa direzione dimostrando come Ricoh sia in grado di supportare l’innovazione e di portare valore al mercato”.

La lavagna cognitiva Ricoh sarà disponibile in Italia entro la fine dell’anno.

|Contatti per la stampa|