Policy su cookie

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare all'interno del sito, fornisci il consenso all'utilizzo dei cookie.
Scopri di più qui

Vodafone

Intervista pubblicata su Document.it&IT Services Marzo - Aprile 2018

Vodafone

Stefania Gilli

Country Manager Internet of Things di Vodafone

Situato all’interno del Vodafone Village di via Lorenteggio, a Milano, il Vodafone Experience Centre è uno spazio interattivo nato per mostrare alle aziende tutte le possibilità delle tecnologie e della Digital Transformation, dando loro la possibilità di toccarne con mano i vantaggi per il proprio business. Le tecnologie e le applicazioni che i visitatori hanno la possibilità di conoscere sono davvero numerose e lo spazio si racconta da sé. Ne parliamo con Stefania Gilli, Country Manager Internet of Things di Vodafone.

COME È STRUTTURATO IL VODAFONE EXPERIENCE CENTRE?

Il filo conduttore del centro è la Digital Transformation, declinata secondo i più recenti trend tecnologici di Internet of Things (IoT), Cloud, Mobility e Business Analytics.

Domotica e sicurezza, ottimizzazione del punto vendita, sostenibilità e smart cities, Industry 4.0, soluzioni smart agricolture e di risparmio energetico sono solo alcune delle possibilità sotto i riflettori nel Vodafone Experience Centre.

Nel centro costruiamo percorsi ad hoc sulla base delle specifiche esigenze.

Sotto i riflettori sono le tecnologie IoT: secondo l’IoT Barometer, uno studio condotto da Vodafone a livello globale, la percentuale di aziende che hanno scelto di adottare la tecnologia IoT è più che raddoppiata passando dal 12% del 2013 al 29% del 2017.

Si tratta quindi di un’area di grande interesse nel Vodafone Experience Centre.

TRA I SISTEMI OFFERTI IN AMBITO IOT, VI SONO GLI SMART LOCKER DI RICOH... DI COSA SI TRATTA E IN CHE MODO AGGIUNGONO VALORE AL CENTRO?

Gli smart locker di Ricoh sono armadietti hi-tech che, grazie alla piattaforma IoT di Managed Connectivity e ai gateway MachineLink di Vodafone, sono utilizzati come punti self-service di pick up and delivery oppure di store per prodotti resi disponibili mediante piattaforme di e-commerce.

I sensori integrati raccolgono dati che vengono poi analizzati mediante piattaforme cloud di business intelligence per migliorare la user-experience e inviare agli utenti comunicazioni personalizzate. Gli smart locker di Ricoh ci permettono di sviluppare servizi e soluzioni end-to-end su misura per generare nuove idee e accompagnare le aziende in tutte le fasi del loro percorso di digitalizzazione.