L’”Indice di Efficienza dei Processi” Ricoh

Stampa Twitter Facebook Delicious LinkedIn

Collegamenti relativi

Analisi relativa all’efficienza dei processi documentali critici per le aziende in Europa

I processi documentali critici per le aziende costituiscono una parte essenziale di ogni business. Questi processi hanno un impatto diretto sull’interazione delle aziende con i propri clienti e dipendenti ed hanno anche significative implicazioni di costo per l’organizzazione nel suo complesso.

L’”Indice di Efficienza dei Processi” Ricoh evidenzia che le aziende europee potrebbero lasciarsi sfuggire un potenziale aumento di profitti di 46 miliardi di Euro a causa dell’inefficienza dei metodi, in larga parte manuali, da esse attualmente utilizzati per elaborare le informazioni. L’Indice mostra anche che i dipendenti che si occupano della gestione dei processi documentali critici per l’azienda impiegano per tale attività circa 362 milioni di ore all'anno, corrispondenti ad un investimento complessivo annuo per le aziende pari a 147 miliardi di Euro.

Le cifre sopra riportate mettono in luce come l’inefficienza dei processi abbia un impatto diretto sulla capacità dell’Europa di competere nell’economia globale. Questo white paper delinea l’impatto di processi documentali ormai superati ma tuttora utilizzati dalle aziende europee, le misure che le aziende europee stanno adottando per migliorare tali processi e i conseguenti incrementi di efficienza aziendale che possono essere in tal senso realizzati dai responsabili informatici.

Embed

Inizio pagina