Bollettino di Informazioni Ambientali

I successi sul piano tecnico e ambientale vanno al di là della legge e delle aspettative.

Stampa Twitter Facebook Delicious LinkedIn

Collegamenti relativi

  • Biodiversità

    Solar panels and a wind farm under a blue sky.

    Preservare la biodiversità attraverso il business ed il contributo sociale.

In Ricoh, il rispetto per l'ambiente fa parte del DNA allo stesso modo che l'innovazione tecnologica. Ricoh estende questa passione fino a comprendere tutte le aree dell'azienda su scala globale: anche i fornitori e le loro attività rientrano nell'ambito della responsabilità ambientale di Ricoh. Il nostro approccio di Equilibrio Ecologico (Eco Balance) verso la gente, il pianeta e i profitti garantisce che il nostro modello aziendale sostenibile venga costantemente migliorato a supporto degli obiettivi della nostra azienda e dell'ambiente.

Ricoh è impegnata a ridurre le emissioni di CO2 derivanti dai propri processi aziendali dell'88% entro il 2050 (rispetto ai risultati del 2000) con un obiettivo intermedio del 30% entro il 2030. L'obiettivo originario di ridurre le emissioni del 20% entro il 2010 è stato raggiunto con sei mesi d'anticipo. Le nostre emissioni complessive di CO2 si sono ridotte di 45.000 tonnellate a partire dal 2007.

Con l'introduzione del Sistema di Gestione delle Sostanze Chimiche (CSMS) nel 1993 e il successivo CSMS per i Fornitori nel 2006, Ricoh garantisce di superare tutti i requisiti globali della legislazione europea e globale per l'uso di certe sostanze. Tutti i nostri prodotti sono conformi alle norme RoHS e REACH e non contengono sostanze pericolose.

Sin dall'introduzione del nuovo Sistema di Contabilità Ambientale (NEAS) nel 1999, Ricoh ha misurato e monitorato tutti i costi e i benefici associati alle sue attività ambientali e ora ciò rappresenta un'area fondamentale per la riduzione dei costi e per la gestione di significativi ricavi indiretti.

Le nostre politiche di Acquisti Ecologici e i programmi di Partnership con i Fornitori garantiscono che appoggeremo e gestiremo tutti gli impatti relativi al ciclo di vita dei prodotti nell'azienda.
Ridurre, Riutilizzare e Riciclare rappresenta il messaggio fondamentale per la conservazione delle risorse, e i programmi di riciclaggio delle cartucce dei toner e delle apparecchiature a fine vita attuati in Ricoh garantiscono di massimizzare questa opportunità come pure di ottemperare a tutte le leggi vigenti.

Ricoh è impegnata a ridurre l'impatto ambientale in tutte le fasi del ciclo di vita dei suoi prodotti, incluso l'aiuto e la guida ai Clienti, con l'obiettivo di ridurre l'impatto "interno" della gestione dei documenti durante la fase di "utilizzazione".

Inizio pagina

Traguardi significativi

Sin da quando, nel 1976, è stato creato in Giappone il primo ufficio ambientale di Ricoh, l'azienda ha raggiunto moltissimi primati in campo ecologico: 

  • Nel corso degli anni '80 siamo stati i primi a introdurre le Stampanti Multifunzionali, con una riduzione di sprechi in termini di energia e di costo. L'esclusivo approccio Ricoh di verifica ecologica con le tre P può consentire ai clienti di risparmiare fino al 30% sui costi correnti e d'impatto ambientale rispetto a prodotti a funzione singola. 

  •  Nel 2001 abbiamo raggiunto la condizione di zero rifiuti in discarica in tutti i principali siti produttivi. Sin dal 1999, il nostro sito produttivo nel Regno Unito, da solo, ha dirottato oltre 12.000 tonnellate di rifiuti dalla discarica trasformando un costo annuo di oltre 45.000 sterline in un profitto operativo di 30.000 sterline. 

  • Entro il 2002, ogni ufficio operativo di Ricoh nel mondo ha ottenuto l'accreditazione ISO 14001. 

  • Nel 2003 siamo diventati la prima azienda asiatica ad aggiudicarsi la World Environment Centre Gold Medal (la medaglia d'oro del Centro Mondiale per l'Ambiente). 

  • Siamo l'unica società del nostro settore che sia stata inclusa tra i 100 Gruppi maggiormente sostenibili del mondo nel corso degli ultimi sette anni.

  • Siamo stati i primi del nostro settore a fare uso nei nostri dispositivi di materie plastiche ricavate dalle piante. 

  • Nel 2009 abbiamo lanciato in Giappone e per certi prodotti il primo toner al mondo basato su biomasse.

Inizio pagina